Messina Denaro, Bonafede si avvale della facoltà di non rispondere

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Andrea Bonafede, il geometra di Campobello di Mazara che ha prestato l’identità al boss Matteo Messina Denaro e che è stato arrestato lunedì con l accusa di associazione mafiosa. Bonafede dunque ha scelto di restare in silenzio durante l’interrogatorio di garanzia davanti al gip e al pm Piero Padova. (ANSA)