13 Aprile 2024
Palermo e ProvinciaPolitica

Caro voli, Martella (Pd): governo in grave ritardo

“Quali sono le ragioni che, di fronte al progressivo aumento dei biglietti aerei a fronte del calo dei carburanti, hanno impedito al governo la tempestiva attivazione delle procedure di monitoraggio dei prezzi e in particolare la costituzione della Commissione di allerta rapida di sorveglianza dei prezzi prevista dalla legge 244/2007”? . E’ quanto chiede il senatore del Pd Andrea Martella, che ha rivolto un’interrogazione al ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, sottoscritta da molti altri senatori dem, che sottolinea come “il governo sia in estremo ritardo.

Il potenziamento del ruolo del Garante sul tema dell’incremento anomalo dei prezzi in occasione del decreto carburanti di inizio anno dimostra che agli annunci seguono pochi fatti concreti”.“Secondo l’Istat – spiega Martella – nel mese di maggio 2023 si sono registrati aumenti medi del 40 per cento dei biglietti aerei sulle tratte nazionali. Questi dati sono stati pubblicati a metà giugno, ma solo il 4 luglio il Garante per la sorveglianza dei prezzi ha avviato un’interlocuzione con le compagnie aeree per analizzare la dinamica dei prezzi sulle tratte nazionali e in particolare dei collegamenti tra Roma e Milano con Venezia, Palermo, Catania e Cagliari. Si tratta di un’iniziativa tardiva, così come lo è la prossima convocazione della Commissione di allerta rapida di sorveglianza dei prezzi solo per il 20 luglio. E’ necessario invece trovare una soluzione tempestiva e prevedere adeguate misure di ristoro nei confronti dei consumatori”. (LaPresse)