13 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Migranti, aggiudicati i lavori per l’hotspot di Porto Empedocle

E’ stata la ditta Tommasino Metalzinco di Cammarata (Agrigento) ad aggiudicarsi, ieri sera, i lavori per la realizzazione dell’hotspot a Porto Empedocle. Domani, la Prefettura di Agrigento effettuerà le comunicazioni di rito e, se non nella stessa giornata, in quelli immediatamente successivi, verrà aperto il cantiere. Si comincerà a lavorare subito, senza attendere l’esito delle verifiche burocratiche che seguono ordinariamente le aggiudicazioni. Non c’è infatti tempo da perdere, serviranno 3 mesi per realizzare il centro di primissima accoglienza di Porto Empedocle e, anche in base ai disordini ieri, sembrano sono troppi. In contrada Caos verranno collocati dei moduli abitativi che potranno ospitare 200, 250 persone. In queste strutture, che garantiranno una accoglienza dignitosa, verranno effettuate le procedure di fotosegnalamento, rilievo delle impronte digitali e dunque identificazione. Accanto, a circa 150 metri, quindi i migranti potranno raggiungere l’area di pre-identificazione a piedi, verranno collocate delle tende e sarà il posto dove potranno essere accolti, e assistiti dalla Croce Rossa italiana, i migranti che verranno fatti sbarcare a Porto Empedocle. (ANSA)