19 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Ribera, prefetto: mediazione per assegnare case popolari di Via Fani

“Dopo oltre 10 anni di attesa, oggi, si è proceduto, a cura dello Iacp di Agrigento, alla presenza del sindaco di Ribera Matteo Ruvolo, alla consegna delle chiavi delle nuove case di largo Martiri di Via Fani di Ribera (Agrigento) ad un primo gruppo di famiglie assegnatarie”. Lo ha spiegato il prefetto di Agrigento, Filippo Romano, che fin dal suo insediamento si è mobilitato per risolvere l’emergenza abitativa delle 60 famiglie che, nel febbraio 2012, furono costrette a lasciare le loro case a seguito di un’indagine della Procura di Sciacca che accertò che quegli appartamenti erano stati costruiti con cemento depotenziato e, dunque, erano da considerarsi inagibili e pericolosi. Gli edifici furono demoliti e ricostruiti ex novo, con un investimento di milioni di euro finanziati dalla Regione.

Le difficoltà incontrate dal Comune e dallo Iacp nel trovare una soluzione concordata sono state superate grazie alla mediazione del prefetto di Agrigento, Filippo Romano, che è riuscito a mettere d’accordo Comune e Iacp sull’iter procedurale da seguire. “L’attività amministrativa volta a riconoscere il diritto alla casa prosegue per altre situazioni ancora non definite che riguardano quei cittadini tuttora in attesa dell’assegnazione di una casa popolare” – ha chiarito Romano – . In merito ai casi che presentano delle criticità o dei dubbi, su proposta del prefetto di Agrigento, nei prossimi giorni, si riunirà una commissione mista composta dallo Iacp e dal Comune, con il compito di trovare delle soluzioni per consegnare tutti gli immobili destinati agli assegnatari che ne hanno diritto. (ANSA)