28 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaSalute

Mototerapia per i bimbi ricoverati ad Agrigento, Palermo e Catania

L’associazione Motorlife, attraverso la mototerapia, porterà gioia e voglia di vivere a tutti i bambini che, a pochi giorni dal Natale, sono ricoverati. Dopo l’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, dove al reparto di Pediatria per la prima volta si è concretizzata l’iniziativa “CrossHospital”, domani tocca all’Ospedale dei Bambini di Palermo, il 21 a quello di Agrigento e il 23 al “San Marco” di Catania. Già domenica scorsa, una novità per gli ospedali calabresi, Motorlife ha offerto un’opportunità a bambini e persone con disabilità, malattie oncologiche consentendo di sperimentare la mototerapia. “E’ un progetto che tende ad allontanare i disagi e i dolori che si vivono in un ospedale, specialmente nei reparti di Pediatria nel periodo di Natale – ha detto il presidente di Motorlife Rosario Farruggia di Aragona (Agrigento) – . Vogliamo solo portare allegria”. (ANSA)