28 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaEconomia

Scuola, Its Sicani: 27 tecnici specializzati nella filiera olivicola

Gli studenti del corso “Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali – Filiera Olivicola” hanno sostenuto, oggi, gli esami di Stato per il conseguimento del diploma di Tecnico superiore della filiera olivicola, rilasciato dalla Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l’agricoltura e l’alimentazione – SICANI con sede a Bivona, in provincia di Agrigento. Il Titolo di alta specializzazione nell’ambito dell’agroalimentare, che viene rilasciato per la prima volta in Sicilia, corrisponde al V livello del “Quadro Europeo delle Qualifiche”. A presiedere la Commissione esaminatrice Francesco Marra, docente presso la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo.

Il percorso formativo nell’ambito della Filiera olivicola ha come obiettivo quello di formare figure professionali in grado di gestire e valorizzare il patrimonio olivicolo, dalla produzione alla trasformazione, dalla commercializzazione alla promozione. I corsisti hanno acquisito competenze tecniche, normative, gestionali e di marketing, oltre a conoscere le caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche degli oli di oliva vergini ed extravergini. Quasi tutti i tecnici diplomatisi oggi sono stati già contattati da aziende agroalimentari per lavorare nel settore: in atto circa l’80% dei diplomati presso ITS SICANI sono entrati nel mondo del lavoro entro un anno dal conseguimento del titolo.

Il diploma di Tecnico superiore, oltre a certificare le competenze tecniche e professionali acquisite, consente l’accesso all’insegnamento nella scuola statale per i laboratori di Scienze e tecnologie agrarie (classe di concorso B11), l’ammissione all’esame di abilitazione all’esercizio della professione agrotecnico e perito agrario. I diplomati potranno ottenere, inoltre, il riconoscimento di crediti formativi universitari nell’ambito dei corsi di laurea assimilabili all’indirizzo del percorso ITS. Gli allievi hanno svolto durante il percorso formativo anche un iter on the job attraverso un periodo di stage di 800 ore presso aziende leader nel settore, entrando in contatto con il mondo del lavoro e mettendo in pratica le nozioni acquisite in aula.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fondazione ITS SICANI, Ciro Costa, e dal dirigente scolastico dell’I.I.S.S. “L. Pirandello” di Bivona, Emanuele Giordano, che hanno sottolineato “l’importanza di offrire opportunità formative di qualità e in linea con le esigenze del territorio”; mentre i corsisti hanno “ringraziato i docenti e le aziende per essere stati accompagnati in un percorso di crescita professionale e personale altamente specialistico”. La Fondazione ITS SICANI, che opera nell’istruzione di alta specializzazione, ha avviato intanto altri due corsi innovativi: “Experience Manager delle Filiere Agroalimentari” con sede a Sciacca (AG) e “Digital Marketing Manager per l’agroalimentare” con sede a Palermo (PA). Due percorsi formativi gratuiti cui è possibile accedere con il possesso del diploma di istruzione secondaria. Il mondo degli ITS è previsto che prossimamente rientri nell’alveo del diritto allo studio attraverso l’erogazione di borse di studio e servizi agli studenti. (ITALPRESS)