22 Febbraio 2024
Cronaca

Lettera di minacce di morte e insulti per il sindaco di Santa Elisabetta

Nuova intimidazione ai danni del sindaco di Santa Elisabetta, Domenico Gueli, che ha ricevuto una lettera di minacce di morte e insulti. La missiva, firmata con uno pseudonimo, e’ stata recapitata al Comune e conteneva, insieme a frasi minacciose, gravi e volgari insulti. L’episodio e’ stato denunciato ai carabinieri. Gueli, nell’aprile del 2016, era stato destinatario di messaggi simili. Allora vennero incisi su alcuni manifesti gia’ incollati nella bacheca per le inserzioni pubblicitarie, in piazza San Carlo, a pochi metri di distanza dall’abitazione del primo cittadino, una frase minacciosa e il disegno di una pistola fumante. L’anno prima, invece, cinque bossoli, avvolti in un fazzoletto, vennero trovati davanti al Municipio di Santa Elisabetta e Gueli era sempre il sindaco. Altri due proiettili, poco dopo, vennero ritrovati davanti all’abitazione di un dirigente del Comune. (AGI)