21 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Incendio rifiuti a Licata, sì dell’Ars a odg per commissione inchiesta

É stato accolto oggi all’Ars, come raccomandazione dal governo l’ordine del giorno, a firma del deputato M5S Angelo Cambiano, che impegna l’esecutivo a porre in essere tutte le attività ed adottare tutti i provvedimenti necessari e di propria competenza per ridurre il rischio di un danno ingente ai cittadini ed alle imprese dell’area interessata dall’incendio verificatosi nel centro di stoccaggio dei rifiuti a Licata (Agrigento).

L’atto parlamentare impegna, inoltre, il governo ad istituire un’apposita commissione di inchiesta al fine di accertare l’esatta dimensione del fenomeno, con un tavolo tecnico in collaborazione con il Dasoe e l’Arpa per pianificare le linee di monitoraggio ed intervento necessarie per la tutela della salute in un’area a forte rischio ambientale”.

“La situazione – ha detto Cambiano in aula – è di una gravità inaudita. Quarantamila persone sono barricate in casa per un’ordinanza sindacale. Ancora oggi, dopo 4 giorni, non si riesce a domare l’incendio. Pare che le emissioni nocive siano state notevoli e i danni siano molto ingenti. Serve dichiarare lo stato di emergenza immediatamente, perché il comune di Licata, con le proprie forze, non è in grado di dare con immediatezza risposte ai propri cittadini”. (ANSA)