20 Febbraio 2024
Cronaca

Engineering porta in Sicilia la formazione digitale

Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi per aziende e PA, avvia un importante progetto di formazione digitale destinato all’Area Interna Sicani, coerente con le più recenti linee guida del Quadro Europeo per la Competenza Digitale, che stabilisce il know-how necessario ai cittadini per godere di una buona qualità della vita, partecipare alla società democratica ed essere competitivi nel mondo del lavoro.

Da oggi i 50mila abitanti di 12 comuni della provincia di Agrigento (Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera, San Biagio Platani, Santo Stefano di Quisquina e Villafranca Sicula) potranno accedere alla piattaforma e-learning con i contenuti creati e messi a disposizione da Engineering per intraprendere un percorso incentrato sull’acquisizione di competenze digitali.

“Engineering è da sempre impegnata nella diffusione della cultura digitale nel Paese attraverso iniziative che facciano conoscere a tutti le grandi opportunità offerte dalle nuove tecnologie. Siamo davvero orgogliosi della collaborazione avviata con i sindaci dell’Area Interna Sicani, che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto democratico, cogliendone il valore che può portare ai propri cittadini e quindi alle proprie comunità, imprese ed economia, contribuendo ad aumentare il sapere tecnologico della Regione” spiega Mauro Frassetto, Digital Experience Executive Director di Engineering.

“La formazione è uno strumento fondamentale per affrontare il futuro. Con questo progetto realizzato insieme con Engineering, intendiamo dare alla nostra comunità uno strumento facile e accessibile a tutti per comprendere pienamente le grandi potenzialità della tecnologia” dice Matteo Ruvolo, Sindaco di Ribera, comune referente del progetto. Il corso è strutturato su 5 moduli multimediali. Saranno approfonditi temi come l’impiego dei motori di ricerca e dei social media, i diritti di cittadinanza digitale, l’uso dell’intelligenza artificiale, la gestione dei contenuti online, il diritto d’autore e come proteggere i contenuti digitali. (ANSA)