20 Giugno 2024
Agrigento e ProvinciaTurismo

Ferrovie Kaos: con i treni Mandorlo in fiore Express mobilità garantita tra Agrigento, Templi e Porto Empedocle: consigli ai viaggiatori

“Ringraziamo Assessorato Regionale al Turismo e Fondazione Ferrovie dello Stato per aver programmato anche quest’anno un servizio fondamentale come i treni Mandorlo in Fiore Express in occasione delle due giornate conclusive della Sagra del Mandorlo in fiore”.

E’ quanto si legge in una nota diramata dall’Associazione Ferrovie Kaos che da 15 anni valorizza il parco ferroviario di Porto Empedocle e la Ferrovia dei Templi.

“Gli agrigentini e tutti i turisti che accorreranno da ogni angolo della Sicilia – continua la nota – avranno l’opportunità di poter lasciare comodamente la propria auto in una delle due stazioni ferroviarie di Porto Empedocle (Centrale o Succursale) e utilizzare i treni per raggiungere il centro di Agrigento o il Parco Archeologico. Raccomandiamo di acquistare i biglietti online con alcuni giorni di anticipo: nonostante l’ampia disponibilità di posti a bordo, quest’anno ben 272 con 4 Automotrici in esercizio, si prevede, specie nella giornata di domenica, una notevole affluenza di viaggiatori. Per l’acquisto è sufficiente collegarsi al sito ufficiale della Fondazione Fs e completare la semplice procedura, o in alternativa è possibile utilizzare le biglietterie fisiche o automatiche delle stazioni di Agrigento Centrale e Agrigento Bassa. Al costo di sole 4 euro a tratta, 2 euro i ragazzi sotto i 12 anni, sarà possibile risparmiare tempo e code in auto nel tentativo di trovare un posteggio nei dintorni del centro di Agrigento”.

“Inoltre – prosegue Ferrovie Kaos – invitiamo scolaresche, gruppi organizzati e amanti della natura ad utilizzare questa occasione per visitare il meraviglioso Giardino della Kolymbethra gestito dal FAI e adiacente alla fermata Tempio di Vulcano, utilizzando i treni che viaggeranno nella giornata di sabato 16 marzo. Contattando direttamente il Giardino della Kolymbethra, tramite il sito internet ufficiale, sarà possibile acquistare i biglietti d’accesso o prenotare una visita guidata. Previsti sconti per gruppi numerosi e tante altre agevolazioni. Chi vorrà visitare anche il Parco Archeologico della Valle dei Templi, potrà consultare le tariffe e acquistare i relativi ticket direttamente sul sito di Coopculture”.

“Dulcis in fundo, chi vorrà dedicare la propria giornata alla cultura ferroviaria e scoprire l’ottocentesco impianto ferroviario di Porto Empedocle Centrale, potrà farlo grazie all’impegno dei nostri soci che, come da tradizione, presidieranno l’impianto e saranno a disposizione di studenti e appassionati per visite guidate. Gradita la prenotazione contattando l’associazione all’indirizzo di posta elettronica info@ferroviekaos.it. Una occasione imperdibile per famiglie e non solo. L’auspicio è che il servizio, prima o poi, sia riclassificato come ordinario, con treni circolanti tutti i giorni della settimana, per garantire a chiunque di poter vivere questa esperienza quotidianamente”, conclude la nota di Ferrovie Kaos.