25 Giugno 2024
Agrigento e ProvinciaCultura & Società

Libri, esce il 26 aprile “Se Colapesce si stancasse”di Alan David Scifo: viaggio-inchiesta nei punti più inquinati della Sicilia

Esce il 26 aprile “Se Colapesce si stancasse”, il nuovo libro del giornalista Alan David Scifo edito da Navarra Editore. Un viaggio-inchiesta nella Sicilia più inquinata che racconta volti e storie dei tanti “Colapesce” che cercano di combattere contro l’inquinamento dei poli petrolchimici dell’isola, contro il potere che cerca il denaro a discapito della salute, nei territori distrutti dal “progresso” che invece ha portato morte e malattie. Il libro parte dalla leggenda di Colapesce, l’essere mitologico che sosterrebbe una delle colonne che regge la Sicilia.

Adesso anche lui si trova a combattere contro l’inquinamento dell’isola e deve combattere contro quell’uomo per cui aveva deciso di sacrificarsi: dalle dune di plastica di Acate fino ai poli petrolchimici di Gela, Milazzo e Augusta, per finire a Lampedusa e nelle fabbriche mai bonificate, “Se Colapesce si stancasse” è un viaggio che cerca di reclutare nuovi paladini che vogliono aiutare l’eroe mitologico a sostenere la Sicilia affinché non affondi definitivamente. Il testo verrà presentato al Salone internazionale del libro di Torino, il 12 maggio, ma prima ancora il viaggio di Colapesce partirà da Agrigento, il 18 aprile, nella sede della biblioteca Lucchesiana, alle ore 19, per una anteprima che anticipa l’uscita e all’Università di Palermo, il 23 aprile, alle ore 16, nel dipartimento della Scienza della terra e del mare. Il libro è il secondo scritto dal giornalista Alan David Scifo, dopo “Sud del Sud”, pubblicato nel 2019.