22 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Emergenza idrica, Pace scrive a Mattarella: “Costruire una diga in prossimità del fiume Sosio Verdura”

Costruire una diga in prossimità del fiume Sosio Verdura per convogliare le centinaia di metri cubi d’acqua che, nonostante l’assenza di pioggia, finisce in mare. È l’appello lanciato dal capogruppo della Democrazia Cristiana all’Ars, Carmelo Pace, al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai ministri alle Infrastrutture e all’Agricoltura, alla Protezione Civile e al governo regionale.

“Mentre le Istituzioni regionali si stanno spendendo per la ricerca di rimedi e soluzioni alla carenza idrica in prossimità della stagione estiva siciliana, l’acqua si perde a mare e si continuerà a perdere anche durante i più critici mesi estivi. Tutto ciò fa rabbia. Siccome il fiume Verdura porta cento milioni di metri cubi d’acqua occorre sfruttarla, creando una diga che possa contenere, preservare e così distribuire l’acqua ai siciliani – dichiara Pace -. La ricerca di pozzi, il ripristino del servizio autobotti, installazione di dissalatori mobili e le altre iniziative messe in campo dalla Cabina di regia regionale, istituita da poco, non risolvono il problema che è da considerarsi ormai cronico e non più emergenziale”.

“La costruzione di una diga è la strada da percorrere per dare risposte efficaci, programmatiche, durature nel tempo. Sarebbe pronto uno studio di fattibilità, con progetto redatto, per la costruzione dell’infrastruttura. Occorre, dunque, adoperarsi per sfruttare al meglio le risorse rese disponibili dal Pnrr e dai fondi strutturali ed avviare la costruzione di un’opera infrastrutturale importante e necessaria come la diga del Verdura”, conclude Pace.