18 Maggio 2024
PoliticaSicilia

Sicilia, Ars approva norme salvaguardia agricoltura

Dopo il via libera, lo scorso 28 febbraio in Commissione Agricoltura, anche dall’Assemblea Regionale Siciliana e’ arrivata oggi l’approvazione della mozione che era stata presentata il 13 febbraio, primo firmatario Nello Dipasquale (Megafono) per attivare una serie di norme di salvaguardia contro i contenuti dell’accordo euromediterraneo con il Marocco. Grazie al passaggio all’Ars avvenuto oggi, sara’ adesso possibile attivare le norme previste nell’articolo 7 dell’accordo siglato nel febbraio 2012 tra l’Unione Europea e il Marocco. Lo scopo e’ quello di tutelare il settore agroalimentare siciliano dalla “invasione” delle produzioni marocchine di pomodoro, peperoni, zucchine, fragole, arance, ma anche uva da tavola, patate, meloni e angurie che grazie all’accordo commerciale e’ possibile su larga scala. L’accordo euro mediterraneo prevede infatti la reciproca liberalizzazione dei prodotti agricoli e ittici ma il Marocco puo’ contare su costi di produzione piu’ bassi rispetto a quelli ad esempio della Sicilia, creando nei fatti una situazione concorrenziale particolarmente complessa. ”Come avevamo gia’ detto tempo fa – spiega Nello Dipasquale – l’accordo euromediterraneo con il Marocco apre nei fatti forti dubbi in materia di diritti degli agricoltori, lotta contro le frodi, protezione dell’ambiente e delle norme di sicurezza alimentare oltre ad esentare il 55% delle derrate esportate dal Marocco verso l’Europa”. ”E’ davvero assurdo che sia passata questa linea che danneggia fortemente i nostri produttori siciliani. Da qui la mozione tesa a far scattare, con l’apporto del Governo regionale, tutte le norme di salvaguardia previste all’articolo 7 dell’accordo, riducendo gli ingressi sui nostri mercati e monitorando gli sviluppi dell’intesa commerciale soprattutto per frodi e violazioni”. (Adnkronos)