Informazione e rispetto gay, a Palermo un seminario per giornalisti

Un ciclo di seminari rivolto ai giornalisti, e non solo, per sensibilizzare gli addetti ai lavori su temi come l’omosessualità e la transeussualità, trattati talvolta dai media in maniera superficiale o deformati dal pregiudizio. E’ l’obiettivo del seminario “L’orgoglio e i pregiudizi, per una informazione rispettosa delle persone LGBT”, che si terrà il 22 ottobre a Villa Niscemi, nella sala delle Carrozze, a Palermo.

Ancora oggi, quando la cronaca si occupa di questi argomenti, spesso si corre il rischio di scivolare nel dileggio, accostando questi temi all’esibizionismo o come sinonimi di prostituzione, piuttosto che occasione di conoscenza. Si rischia di sminuire le lotte per la conquista dei diritti delle persone LGBT, con i mezzi d’informazione che possono rendersi complici di una cultura omofobica.

Quarto e ultimo appuntamento di quattro incontri organizzati da Redattore Sociale su incarico dell’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) e previsti in tutta Italia (Milano 15 ottobre, Roma 16 ottobre e Napoli 18 ottobre), anche quello siciliano sarà aperto a giornalisti e operatori della comunicazione che vorranno misurarsi sul tema di una informazione che non discrimina.


A Palermo, dove si parlerà specificatamente di omofobia e pregiudizi di genere, dopo i saluti di Marco Buemi dell’Unar, dell’assessore comunale Agnese Ciulla, e del presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia Riccardo Arena, interverranno esperti e professionisti dell’informazione come Giuseppe Burgio, Delia Vaccarello, Ambra Pirri, Cirus Rinaldi, Giovanni Lo Monaco, Claudio Cappotto, Titti De Simone, Davide Camarrone, Salvatore Rizzo, Sara Scarafia.

I 4 incontri sono realizzati nell’ambito del Progetto “LGBT Media and Communication”, finanziato dal Consiglio d’Europa nel quadro della Raccomandazione CM/REC (2010)5 sulle misure volte a combattere la discriminazione fondata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere e in attuazione della Strategia nazionale LGBT 2013-2015.
La partecipazione ai seminari è gratuita ma l’iscrizione, entro il 15 ottobre, è obbligatoria e va fatta online. Per informazioni: tel. 0734 681001, giornalisti@redattoresociale.it, giornalisti.redattoresociale.it

Nella foto l’ex deputata del Pd Paola Concia con la compagna Ricarda Trautmann