15 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Nuovo impianto rifiuti a Montallegro, il sindaco: “Faremo di tutto per contrastare il progetto”

Il Sindaco Caterina Scalia fa alcune ulteriori precisazioni in merito al discusso tema del progetto di  realizzazione di nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti da parte della ditta Catanzaro Costruzioni sul territorio comunale. “Desidero tranquillizzare i cittadini di Montallegro in merito alle notizie che sono state diffuse a seguito dei Consigli comunali del 19 e del 21 marzo. La qualità dell’ambiente, la tutela della salute, lo sviluppo del nostro territorio sono temi fondamentali per questa Amministrazione. Ho ricevuto accuse infondate su una mia fantomatica disponibilità ad accogliere tali impianti a Montallegro. Di conseguenza, ritengo necessario replicare per ristabilire la verità dei fatti. Giorno 20 marzo – spiega il sindaco  -ho partecipato al primo incontro in sede di conferenza di servizi convocata dall’Assessorato Regionale – Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti – di Palermo, incontro nel quale ho espresso, in conformità all’atto di indirizzo formulato dal Consiglio comunale, e unitamente alle altre Amministrazioni presenti, il disappunto e le perplessità in merito alla realizzazione di tali impianti. Quelli che lanciano accuse contro di me dovrebbero leggere bene i verbali.

Voglio ribadire a tutta la collettività – sottolinea il primo cittadino – IL MIO NETTO NO a qualsiasi tipologia di nuovo impianto di rifiuti sul territorio di Montallegro. A differenza di chi nel recente passato ha permesso, con la propria negligenza e superficialità, la compromissione del nostro territorio con la realizzazione della quarta vasca a Montallegro, se all’epoca si fosse impedito tale realizzazione oggi non saremmo qui a trattare questo problema! Pertanto noi – ha aggiunto – non ci faremo trovare impreparati e a tal fine stiamo ricorrendo all’aiuto di esperti quali avvocati, urbanisti, studiosi del settore ed esperti sanitari che ci affiancheranno in questa battaglia. Faremo tutto il possibile per contrastare in maniera SERIA ed EFFICACE questo progetto. Per il bene di tutta la collettività – conclude il primo cittadino – faccio appello alla collaborazione ed al senso di responsabilità di tutti ed INVITO  LA CITTADINANZA a costituire dei comitati al fine di renderli partecipi in tutte le iniziative che questa amministrazione intende intraprendere. L’importanza e la delicatezza della questione non ammettono strumentalizzazioni da parte di alcuno”.