Lavoro, Inps: parte Bonus Sud per assunzioni di giovani tra i 18 e i 35 anni o disoccupati da più di sei mesi

Diventa operativo il Bonus Sud per le imprese che assumono con contratti a tempo indeterminato giovani tra i 18 e i 35 anni o disoccupati da piu’ di sei mesi senza limiti di eta’. Lo comunica l’Inps spiegando di aver pubblicato una circolare sull’argomento. L’incentivo – ricorda l’Istituto – grazie ad un emendamento al Decreto Crescita e’ attivo dal 1 gennaio 2019 e spetta alle imprese che assumono in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, Abruzzo, Molise e Sardegna indipendentemente dalla residenza della persona da assumere e dalla sede legale del datore di lavoro. Il beneficio per le imprese e’ pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro per un importo massimo di 8.060,00 euro su base annua. Le aziende che hanno assunto o vogliono assumere usufruendo del bonus devono seguire le procedure informatiche sul portale Inps e dettagliate dalla circolare.(ANSA)