Vendemmia 2020 in Sicilia, le previsioni dell’enologo Tonino Guzzo: ”Alta qualità, produzione in crescita” (VIDEO)

“Penso che quest’anno ci sarà un aumento della produzione. Le condizioni climatiche sono state buone, sarebbero state ottime se avessimo avuto un po’ di fresco in più a maggio. Il caldo primaverile ha fatto anticipare la raccolta, rispetto all’anno scorso siamo dieci-quindici di anticipo. Sarà una buona annata, le uve bianche che finora abbiamo raccolto sono di ottima qualità”. Sono queste le prime previsioni sulla vendemmia 2020 del noto enologo Tonino Guzzo, consulente in diverse aziende dell’agrigentino tra cui la Cva di Canicattì, Luna Sicana di Casteltermini e Bagliesi di Naro.

“Abbiamo già terminato – spiega – la raccolta dello Chardonnay e abbiamo iniziato con il Grillo. Poi continueremo con le uve rosse. Dobbiamo aspettarci da quest’annata ottimi vini: le uve sono sane, ricche e toste. Ovviamente le mie considerazioni valgono in condizioni ottimali, per vigne ben irrigate. Dove hai un vigneto organizzato con l’irrigazione e tutto quello che serve si raggiunge la perfezione, altrimenti è difficile. Quest’anno l’acqua non è stata poca, c’è stata anche a metà luglio. Però poi quando c’è il caldo di una decina di giorni fa, soprattutto nelle zone costiere, bisogna aiutare le piante con irrigazione di soccorso. L’acqua va utilizzata in modo scientifico, quando serve bisogna darla, è il nostro sistema per calmierare il riscaldamento, della pianta, della foglia e dell’uva”.