Spacciava lanciando cocaina dalla finestra mentre era ai domiciliari, arrestato 50enne a Favara

I Carabinieri della Tenenza di Favara, ieri sera, nel corso di un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato in fragranza di reato un soggetto di 50 anni, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di spaccio di cocaina. I militari della Tenenza – secondo la loro ricostruzione – da diverso tempo tenevano d’occhio il soggetto, che tra l’altro si trovava sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione per analoghi reati. Nel corso dei vari servizi di osservazione i Carabinieri hanno notato uno strano viavai sotto l’abitazione dell’arrestato ove diversi soggetti, sia a piedi che a bordo di veicoli, dopo aver effettuato una brevissima sosta si allontanavano. Nel corso del servizio di ieri è stato scoperto lo stratagemma messo in atto dall’uomo per smerciare le dosi di cocaina.  L’uomo dalla finestra di casa ha lanciato una dose di cocaina che è stata poi raccolta da un giovane a bordo di uno scooter. Il centauro è stato immediatamente fermato dai militari dell’Arma che hanno rinvenuto la dosa di cocaina poco prima prelevata in strada. La perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo ha consentito di rinvenire un’altra dose di analoga sostanza ed un bilancino elettronico di precisione. Su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento l’uomo è rimasto agli arresti domiciliari in attesa dell’Udienza di convalida dell’arresto