Trasporti, Michele Cimino eletto presidente di Asstra Sicilia

L’assemblea generale di Asstra Sicilia , organizzazione datoriale maggiormente rappresentativa del settore del trasporto pubblico locale e regionale, ha riorganizzato la propria dirigenza. Sono stati eletti Presidente Michele Cimino, presidente di Amat Palermo, Vice Presidente Massimo La Rocca, direttore generale di Atm Trapani e componenti del Comitato di Presidenza Samuela Scelfo, in rappresentanza del gruppo Sais Trasporti, Giuseppe Campagna, presidente di Atm Messina e Salvatore Fiore, direttore generale di Fce Catania.

“Abbiamo provveduto a definire al meglio la rappresentanza dell’associazione – dice il neo Presidente Michele Cimino – da un lato valorizzando la peculiarità delle Città metropolitane e della mobilità urbana, sia su gomma che su ferro anche con l’importante contributo che apporterà Fce Catania, in quanto servizi sempre più centrali nell’ambito della ripresa economica dell’isola e delle linee attuative del PNRR volute dal governo nazionale, dall’altro nell’ottica della continuità associativa.” “Riconosciuti il lavoro di squadra ed i risultati ottenuti in questi anni – aggiunge il Vice Presidente Massimo La Rocca – vengono valorizzate anche realtà urbane più piccole come Trapani”.

“Le nomine deliberate – dice Giuseppe Campagna, presidente di Atm Messina e componente della giunta nazionale di Asstra – confermano la presenza di realtà aziendali fondamentali per la crescita economica e sociale dell’isola nel garantire quotidianamente, anche in questo periodo di pandemia, il diritto costituzionalmente garantito alla mobilità per centinaia di migliaia di cittadini” I rinnovi sono stati salutati dal Presidente nazionale di Asstra Andrea Gibelli “Nell’augurare buon lavoro al nuovo presidente di Asstra Sicilia Michele Cimino – ha detto Gibelli – ringrazio tutta la Sicilia per il senso di responsabilità che ha dimostrato in questo lungo e difficile periodo e in particolar modo il presidente uscente Claudio Iozzi”. (ITALPRESS)