Cadavere nella riserva di Torre Salsa: trovato da gruppo di escursionisti, forse è di un migrante

Un cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato oggi da un gruppo di escursionisti nell’area verde della riserva naturale di Torre Salsa, tra Siculiana e Montallegro, in provincia di Agrigento. La prima ipotesi è che si tratti del corpo di un migrante, restituito dal mare forse dopo un naufragio o una caduta dall’imbarcazione su cui viaggiava. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Agrigento. La zona, in questo momento, non è facile da raggiungere. Ancora non è chiaro se il cadavere verrà recuperato in serata o se si procederà domani mattina.

Notizia in aggiornamento