Esplosione a Ravanusa, seconda donna risponde ai soccorritori

C’e’ una seconda donna viva sotto le macerie delle palazzine crollate in seguito ad una esplosione innescata da una fuga di gas a Ravanusa, nell’Agrigentino. I vigili del fuoco, che stanno operando, hanno sentito dei lamenti, si sono avvicinati alla zona da cui provenivano e hanno cominciato a parlare con la donna. Non si sa quali siano le sue condizioni. (ANSA)