Bivona, il prefetto consegna al sindaco il nuovo stemma comunale firmato da Mattarella e Draghi

“Venerdì 1° aprile 2022, presso la Prefettura, il Sindaco della Città di Bivona, Milko Cinà, ha ricevuto ufficialmente da sua Eccellenza il Prefetto, Dott.ssa Cocciufa, il Decreto di concessione del nuovo stemma comunale firmato dal Presidente Mattarella e dal Presidente del Consiglio Draghi. Bivona si riappropria del suo antico e originario stemma di Città Ducale: la prima Città siciliana ad essere stata elevata a Ducato nel 1554 per opera di Carlo V”. E’ quanto si legge in una nota del comune di Bivona. “Un atto non solo formale ma di grande valore sostanziale, che sarà ricordato nella storia della nostra Comunità. L’attuale raffigurazione è frutto di interpretazioni errate avutesi nel corso degli anni”.

Il sindaco Cinà dichiara: “Abbiamo scritto una bella pagina di storia per la nostra comunità, rimediando ad un errore durato tantissimi anni e a cui nessuno aveva posto soluzione. Ci riappropriamo del nostro passato, delle nostre glorie, della nostra identità. Il nuovo stemma di Bivona ha una corona aurea ad otto torri, di cui cinque visibili, caratteristica specifica dei comuni insigniti del titolo di città. Anche il gonfalone comunale si vestirà a nuovo, in quanto, oltre a contenere lo stemma originario e antico di Bivona, riporterà la scritta “Città di Bivona” e sarà ornato con i ricami in oro. Abbiamo, inoltre, voluto per la nostra Città di Bivona – prosegue il sindaco – la sua bandiera ufficiale che sventolerà assieme alla bandiera italiana, a quella della Regione Siciliana e alla bandiera europea. Orgogliosi di essere Bivonesi!! Ringrazio la Dott.ssa La Mela per l’importante lavoro svolto”.