Mafia, Lo Voi: dopo arresto terremoto in Cosa Nostra

“Un terremoto per Cosa Nostra”. Così il procuratore di Roma Francesco Lo Voi commenta l’arresto del superlatitante Matteo Messina Denaro. “Ribadito che non ci sono elementi per dire che fosse il capo, Cosa Nostra resta priva di un importantissimo punto di riferimento non solo a Trapani ed Agrigento ma anche a Palermo”. Per il magistrato, che in passato ha dato la caccia al boss come procuratore di Palermo e prima ancora da sostituto, dopo il blitz di oggi “ci sarà un’esigenza di riorganizzazione, un momento di sbandamento che la magistratura dovrà sfruttare”, aggiunge. (ANSA)