Trekking, SicaniAppedi: tappa da Santa Elisabetta a Sant’Angelo Muxaro domenica 29 gennaio

Da Santa Elisabetta a Sant’Angelo Muxaro ”Sulle tracce del Re Sicano Kokalos”. E’ questa la seconda tappa del progetto SicaniAppedi – promosso dal Gal Sicani – che coinvolge 29 borghi. A curare l’iniziativa l’associazione Sicani Outdoor. Domenica 29  gennaio “continua la nostra attività di tracciatura – spiegano i Sicani Outdoor – di ben 450 km di sentieri e trazzere che ci permetteranno di unire i 29 puntini, dei nostri borghi. SicaniAPPedi è appunto il nome del progetto e assieme ad altre guide ed associazioni del territorio, abbiamo deciso di farlo diventare un momento di condivisione in cammino. Questa volta sarà la traccia Santa Elisabetta-Sant’Angelo Muxaro, il percorso di questa giornata. Si parte da dove ci eravamo lasciati la settimana scorsa e cioè da Santa Elisabetta. Direzione entroterra agrigentino, i Sicani. Poco più di 10 km tra colli e valli alla volta del borgo di Sant’Angelo Muxaro. Lungo il percorso, l’affascinante necropoli delle Grotticelle, a ridosso del Monte Castello, consideratala dagli studiosi, l’antica fortezza Sicana di Camico. Continuiamo sui gessi del colle di Sant’Angelo toccando la necropoli sud dell’omonimo colle e la maestosa Tomba del Principe. Passeggiata tra i caratteristici vicoli di Sant’Angelo Muxaro, possibilità di visita del MuSam, museo archeologico. Pranzo a base di prodotti locali tra i cortili e vaneddi del borgo. Percorso a bastone da Santa Elisabetta a Sant’Angelo Muxaro. Sarà cura dell’organizzazione, riportare i partecipanti al punto di parcheggio auto a fine giornata”. Ad guidare i visitatori saranno Pierfilippo Spoto, Carmelo Cancelleri e Paolo Vetrano.

La partecipazione va confermata esclusivamente telefonicamente o tramite WhatsApp entro e non oltre le ore 13.00 di sabato 28 gennaio ai numeri:
Paolo +39 3280303011
Pierfilippo +39 3386762491
Carmelo +39 3271672821