15 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaCultura & Società

Rievocazioni storiche, The Phoenicians: 2 docufilm a Eraclea Minoa e a Palma di Montechiaro

Eraclea Minoa, Capo Bianco, la riserva naturale della foce del Platani lo scenario ideale per una rievocazione storica che diventerà un docufilm a cura dell’associazione culturale The Phoenicians, presieduta da Alessandra Conti, con il patrocinio del comune di Cattolica Eraclea.

“L’Associazione Culturale The Phoenicians APS di Agrigento – si legge in una nota – promuove la divulgazione della conoscenza delle culture antiche del bacino del Mediterraneo, utilizzando i mezzi della rievocazione storica. Nel perseguimento dei suoi scopi statutari, The Phoenicians APS ha dato vita nel 2022 ad un progetto autogestito, che prevede la realizzazione di docufilm a carattere divulgativo, in luoghi di interesse storico, in modo da far risaltare i loro legami col passato attraverso la rievocazione. Il materiale diffuso su social, in scuole e durante eventi, contribuisce a fare comprendere lo spirito dei luoghi che viviamo oggi e come e da chi erano frequentati in passato, incentivando la conoscenza ed il recupero di queste radici culturali, anche ai fini di una promozione turistico-culturale. Ai docufilm, oltre ai soci e volontari, membri del Gruppo Storico Akragas, interno all’associazione, partecipano i locali, coinvolti come figuranti nelle riprese.

The Phoenicians APS ha già realizzato un docufilm a Gela col patrocinio del comune, “Demetra a Gela” nel 2022, incentrato sulla rievocazione delle feste in onore di Demetra e l’odierno culto della Madonna di Bitalemi e sta realizzando adesso due altri docufilm: uno col patrocinio del comune di Palma di Montechiaro, con la collaborazione dell’archeologa Elisabetta Castellana, sul “Il ciclo del grano, dal mito al nostro recente passato”, con scene tratte dal mito di Demetra, Persefone e Ade e un altro col patrocinio del comune di Cattolica Eraclea, dal titolo “Porphirya”, sul mito, il commercio e la produzione della porpora nell’antichità. All’interno di quest’ultimo docufilm, ambientato tra la foce del Platani e Capobianco, saranno anche presentati i risultati raggiunti da Alessandra Conti e Daniele Leone che sono riusciti ad autoprodurre la porpora grazie alla supervisione dell’esperta ricercatrice Inge Boesken Kanold”.

Foto e video delle rievocazioni sono a cura di Diego Duran. Per la parte riguardante la rievocazione antica hanno partecipato: gli attori Francesca Calà, Gabriele Onolfo, Angelo Cacciatore, Stefano Giubilaro,  i rievocatori del Gruppo Storico Akragas Daniele Leone, Roberto Raciti, Angelo Presti, Silvana Chiara, Alessandro Catania, Isabella Moscato, Elisabetta Castellana, Noemi Sinagra, Yaqueline Baldacchino, i volontari Ivan Saltaformaggio, Antonella Chiara, Gisella Puccio, Angela Morello, Jasmine Russo, Aurora Graci e Sandra Bennici. Per quanto riguarda il video ambientato a Palma di Montechiaro, realizzato in collaborazione con Elisabetta Castellana, hanno partecipato anche l’attore Antonio Licata, il proprietario della location Gaetano Castellana e una quindicina di cittadini di Palma di Montechiaro e Licata.

https://youtu.be/XO6v49r2YiM