21 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Migranti, capo dipartimento Libertà civili a Lampedusa

Sopralluogo del capo dipartimento Libertà civili e immigrazione Laura Lega, che ha preso il posto del prefetto Valerio Valenti che è andato in pensione, a Lampedusa e a Porto Empedocle. Ad accogliere, e accompagnare il prefetto Lega, sulla più grande delle isole Pelagie, sono stati ieri il prefetto di Agrigento Filippo Romano e il questore Tommaso Palumbo. Prima è stato fatto un sopralluogo all’ex base Loran dove si è pensato – ma verosimilmente non se ne farà nulla – di creare l’area di deposito e stoccaggio delle “carrette” usate dai migranti per le traversate. Prefettura e Viminale sembrano essere più propensi a fare in modo che le imbarcazioni vengano rimosse direttamente dal porto.

Il neo capo dipartimento delle Libertà civili e immigrazione è stato anche all’hotspot di contrada Imbriacola dove ha voluto incontrare tutti coloro che vi lavorano e poi è stato fatto un sopralluogo a molo Favarolo. Sempre accompagnato dal prefetto Romano e dal questore Palumbo, il capo dipartimento delle Libertà civili e immigrazione, in elicottero, ha raggiunto anche Porto Empedocle dove è stato visionato il nascente hotspot di contrada Caos. La struttura è quasi completa e fra pochi giorni sarà operativa. Il prefetto Lega si è complimentato per il lavoro fino ad ora svolto. Prefettura e Questura sono intenzionati a dare continuità al lavoro fatto la scorsa estate. (ANSA)