21 Febbraio 2024
Cronaca

Donne uccise a Naro: testimoni hanno collaborato all’inchiesta

Vi sarebbero anche dei testimoni romeni che hanno contribuito alla ricostruzione della notte da incubo, quella in cui sono state trucidate due cinquantenni romene, fra via Vinci e vicolo Avenia a Naro. L’audizione di queste persone, andata avanti fino al tardissimo pomeriggio di ieri, avrebbe permesso di incastrare tutti i pezzi del drammatico puzzle, ricostruendo cosa sarebbe accaduto nel quartiere Sant’Erasmo e facendo arrivare al fermo del 24enne indiziato per duplice omicidio e vilipendio. Romeni a cui, ieri sera, è stato espresso plauso dagli inquirenti. Le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Elettra Consoli e dall’aggiunto Salvatore Vella, vanno ancora avanti. Da stamani i militari dell’Arma stanno passando in rassegna le immagini dei sistemi di videosorveglianza acquisite nella giornata di ieri. Quel rettangolo del centro storico di Naro è pieno zeppo di telecamere ad altissima risoluzione. Quelle del Comune di Naro non funzionano, ma quelle private – ce ne sono 3 in vicolo Avenia, una delle quali proprio davanti l’ingresso di casa di Maria Rus, – sono tutte perfettamente attive. (ANSA)