22 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Ritrovati e sequestrati reperti archeologici ad Agrigento, aperta inchiesta

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Agrigento, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Palermo, hanno proceduto al sequestro n.60 di frammenti relativi ad anfore da trasporto di età Greco Romana di provenienza sottomarina, sicuramente poste all’interno di una nave naufragata, insieme a vasellame ritenuto essere di età medievale.

I predetti reperti, sono stati rinvenuti all’interno di un sacchetto di plastica abbandonato sul pontile Cormorano del Porto turistico di Agrigento.

I reperti, dopo il sequestro, sono stati affidati in custodia alla Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento.