24 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaSalute

“H-Open Week sulla salute della donna”, servizi diagnostici gratuiti negli ospedali dell’Agrigentino

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento offrirà alcuni servizi clinico-diagnostici e informativi gratuiti alla popolazione femminile in occasione dell’H-Open Week sulla salute della donna. Per la giornata di domani, venerdì 19 aprile, dalle 8.30 alle 14.00 sarà possibile svolgere visite e consulenze reumatologiche gratuite presso l’ambulatorio dell’Unità operativa complessa di medicina interna sito al quarto piano, scala B, del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Martedì 23 aprile alle 9.30 è invece in programma l’evento divulgativo dal titolo “Metti in agenda la Prevenzione. Cosa sapere e cosa fare. Uno spazio dedicato in Rosa”  in collaborazione con il con il Polo didattico “ARENTRA” di via Mazzini 122, Agrigento. L’incontro-seminario è rivolto alle studentesse di quinto anno e al personale docente. Tutte le iniziative sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it con le indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. E’ possibile selezionare la regione e la provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.
Le azioni previste in occasione dell’H-Open Week sulla salute della donna sono possibili grazie alla fattiva collaborazione tra l’ASP di Agrigento e l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (ONDA) grazie alla quale il presidio ospedaliero “san Giovanni di Dio” ha di recente ottenuto il conferimento di tre bollini rosa ossia il massimo riconoscimento attribuito agli ospedali che, su scala nazionale, si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne. L’iscrizione del nosocomio agrigentino nel network degli “ospedali rosa”, oltre a permettere l’organizzazione di specifiche azioni per la promozione e la tutela della salute, certifica la particolare attenzione ospedaliera verso un “approccio di genere” orientato alla specificità delle patologie femminili e all’assistenza alle utenti. Referente aziendale ASP “bollino rosa, codice rosa e violenza di genere” è la dottoressa Maria Lucia Di Grigoli.