22 Maggio 2024
EconomiaPalermo e Provincia

Università, Ersu Palermo: si amplia platea beneficiari borse di studio

Il Consiglio di amministrazione di Ersu Palermo ha varato una manovra di bilancio che consente l’immediata spesa di ulteriori 13,8 milioni di euro in favore degli studenti universitari che frequentano università, accademie di belle arti e conservatori di musica della Sicilia occidentale: 12,5 milioni di euro provengono dal nuovo stanziamento che l’assessore Mimmo Turano ha fatto in favore degli studenti di Ersu Palermo, mentre 1,3 milioni di euro dal bilancio dell’Ente, grazie ad attività di riaccertamento.

La manovra consente di pagare il 100% delle borse di studio degli studenti di secondo anno e successivi, per un totale di 7.971 borse di studio pagate, mentre si arriva al 75% degli studenti di primo anno, per un totale di circa numero 3.400 borse pagate alle matricole: percentuale che – in questo caso – è destinata comunque a salire, sia per l’auspicio di ulteriori nuove risorse che il Cda proverà a a reperire, sia per le verifiche sul merito e sul reddito dei richiedenti che portano a una diminuzione degli aventi diritto.

Le borse Ersu assegnate per l’anno accademico in corso ammontano, quindi, a circa 11.400 con una copertura raggiunta del 90% ; lo scorso anno accademico erano state pagate, invece, 9.982 borse di studio esaudendo il 100% delle richieste valide. Quest’anno, quindi, sarà comunque pagato il 14% in più di borse di studio rispetto all’anno scorso che sono state anche incrementate dell’8,1% nei loro importi. L’ammontare della borsa di studio erogata varia da un minimo di 741,39 euro a un massimo di 7.655 euro, in base alla condizione di studente in sede, pendolare o fuorisede e in relazione alla fascia Iseeu posseduta. Inoltre, gli studenti idonei hanno a disposizione da 180 a 360 pasti gratuiti nelle mense universitarie in base alla condizione di fuorisede o di pendolare/studente in sede. (ANSA).