16 Giugno 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Siccità, La Rocca Ruvolo e Gallo: acqua da invaso Gammauta alla diga Castello, possibili irrigazioni di soccorso

“Esprimiamo soddisfazione per l’accordo tra l’assessorato regionale per l’Energia e dei servizi di pubblica utilità ed Enel Green Power finalizzato a convogliare l’acqua dell’invaso Gammauta verso la diga Castello da utilizzare a scopi irrigui per le pesche di Bivona e le arance di Ribera”. Lo scrivono in una nota congiunta i deputati di Forza Italia all’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo e Riccardo Gallo.

Il dipartimento regionale dell’Acqua e dei rifiuti, gestore dell’invaso, ha comunicato all’Autorità di Bacino sia il volume disponibile per l’uso potabile (pari a 2,343 milioni di metri cubi) sia la capacità di emergenza (2 milioni di metri cubi), cioè quella quota da prelevare in situazione di eccezionale gravità. Sarà poi l’Autorità a chiedere al Consorzio di Bonifica di voler determinare la quantità di acqua occorrente per garantire le irrigazioni di soccorso per l’intero comprensorio.

“Da sempre attenti ai bisogni del nostro territorio – dichiarano La Rocca Ruvolo e Gallo – su costante e ferma sollecitazione degli amici di Forza Italia di Bivona e Ribera, consapevoli che il comparto agricolo rappresenta la base dell’economia dei due paesi, abbiamo lavorato con grande sinergia, insieme all’assessore regionale per l’Energia, Roberto Di Mauro, per arrivare a una soluzione che certamente non risolve completamente il problema, ma garantirà le irrigazioni di soccorso. Consapevoli che l’emergenza irrigua e potabile deve essere oggetto di una programmazione preventiva e non emergenziale, chiederemo al presidente della Regione, Renato Schifani, di attivarsi fin da subito per risolvere un problema che da troppi anni rimane irrisolto”.