18 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaSicilia

Vescovo Montenegro: “Non possiamo rassegnarci a contare morti”

L’Arivescovo di Agrigento, mons. Francesco Montenegro, esprime tristezza e indignazione per l’ennesima tragedia del mare che si è verificata sulle coste dell’isola di Lampedusa nella quale hanno trovato la morte un numero ancora non ben precisato di migranti “non possiamo continuare – ha detto mons. Montenegro – a contare morti come se fossimo semplicemente testimoni. Le storie di persone che si mettono in viaggio, come ha detto il Papa a Lampedusa, sono storie che si intrecciano con le nostre e quindi ci interessano. Papa Francesco ci ha interrogato se questi morti ci causano lacrime. Ecco perché non possiamo solo tenere una contabilità o rassegnarci passivamente”.