16 Giugno 2024
CronacaItalia

Ucraina, Curcio: ”Flussi profughi in calo ma dobbiamo attrezzarci, quanto durerà accoglienza in famiglie?”

“I flussi dei profughi oggi sono in calo, ma non è una quotazione di borsa questa, non si può fare una prospettiva o una valutazione, perché le cose sono talmente legate alle vicende di guerra che sono da prendere davvero con grande cautela. Noi oggi accogliamo un grande numero di persone ma ne assistiamo un numero molto basso, queste persone hanno scelto l’auto-sistemazione, ma per quanto questa rete amicale o familiare durerà? Quindi dobbiamo attrezzarci “. Lo ha detto il capo del dipartimento della protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, ieri a Prato per assistere alla partenza dall’interporto di un treno di aiuti umanitari diretti in Polonia e da lì all’Ucraina.