Nuovo impianto rifiuti a Montallegro, il sindaco: presentato ricorso al Tar per annullamento autorizzazioni

Il sindaco di Montallegro, Giovanni Cirillo, “dopo aver chiesto personalmente l’annullamento in autotutela della delibera della giunta regionale relativa al rilascio dell’autorizzazione del progetto del Ford presentata dalla Catanzaro Costruzioni srl, per la mancata distanza tra l’impianto ed il centro abitato, misurazione effettuata dal Genio Civile di Agrigento – fa sapere in una nota –  che nei primi di aprile si è dato incarico legale all’avvocato Girolamo Rubino che oggi ha ufficialmente presentato il ricorso innanzi al Tar Sicilia per chiedere l’annullamento di tutti gli atti, previa sospensione, riguardanti la realizzazione e gestione di un impianto integrato per il trattamento e recupero di Frazione Organica da Raccolta differenziata sito nel comune di Montallegro e presentata dalla ditta Catanzaro Costruzioni srl. In attesa del ritiro in autotutela della delibera della giunta regionale siciliana, chiesta il 22 marzo 2022 – dice Cirillo – continuiamo senza sosta la nostra battaglia legale per far valere i diritti sul nostro territorio, riservandomi di presentare personalmente tutta la documentazione alla Procura della Repubblica di Agrigento e di Palermo, in modo da poter far luce su questa vicenda”.