18 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Ambiente, Cordaro: ”Avviati lavori anti erosione ad Eraclea Minoa, nessun pericolo per le tartarughe”

Via libera con effetto immediato ai lavori di ripascimento artificiale del litorale di Cattolica Eraclea, nell’Agrigentino. Lo ha stabilito il decreto firmato dall’assessore regionale al Territorio e ambiente, Toto Cordaro, su richiesta del Comune di Cattolica Eraclea, a seguito del sopralluogo sul litorale eseguito da tecnici dell’Assessorato e responsabili della Riserva, che ha scongiurato un pericolo per la nidificazione della tartaruga marina “Caretta caretta” per la stagione successiva.

I tecnici dell’assessorato al Territorio insieme ad Alessandro Salemi, responsabile della Riserva naturale orientata “Torre Salsa”, gestita dal Wwf, hanno effettuato un sopralluogo sul litorale per verificare le condizioni.

«La nidificazione delle tartarughe marine nella prossima stagione non è a rischio – dice l’assessore Cordaro – Abbiamo autorizzato l’avvio dei lavori di ripascimento del litorale solo dopo il parere dell’Ente gestore della Riserva, nel rispetto delle indicazioni e prescrizioni previste, a tutela di un fenomeno particolarmente sentito, quale è la nidificazione delle tartarughe in questo tratto di costa, a cui la Regione presta sempre particolare attenzione. I lavori si concluderanno entro maggio dell’anno prossimo in modo da non compromettere la nidificazione delle tartarughe Caretta caretta per la stagione successiva».

”Ringrazio l’Assessore Regionale On. Cordaro, per l’impegno e la determinazione. Voglio ringraziare altresì gli uffici regionali e comunali competenti per il grande lavoro svolto che ha permesso finalmente di arrivare a questo traguardo”, ha dichiarato il sindaco Santino Borsellino, ricandidato alle elezioni amministrative del 12 giugno.
Interviene con una nota anche il consigliere comunale di minoranza Paolo Enzo Cammalleri, candidato sindaco: “Ho appena parlato telefonicamente con l’assessore On. Cordaro, mi ha testualmente detto: il sindaco Borsellino mi ha telefonato 360 volte, si tratta solo del superamento del problema della nidificazione della Caretta carretta. Il tutto ripassa nelle mani del commissario del dissesto idrogeologico per la totale inefficienza del sindaco Borsellino”.