18 Maggio 2024
Cronaca

Migranti: dopo naufragi ancora sbarchi a Lampedusa, morta 25enne

Ottantotto migranti sono sbarcati, fra la notte e l’alba, a Lampedusa. Due i barchini partiti da Sfax soccorsi dalla motovedetta della Guardia costiera e dalla nave Ong Aurora, a bordo dei quali c’erano 39 e 49 persone originarie di Costa d’Avorio, Camerun, Burkina Faso, Mali, Sierra Leone e Gambia. Ieri, sull’isola, ci sono stati 9 sbarchi con un totale di 483 persone. Fra loro, poco prima di mezzanotte, sono giunti a molo Favarolo anche i 46 superstiti del naufragio, il secondo in poco più di 24 ore, che si è registrato a circa 28 miglia a Sud di Lampedusa.

Sbarcato, e subito portato alla camera mortuaria del cimitero di Cala Pisana, anche il cadavere della ventiseienne ivoriana che è morta annegata. Dopo che il barchino è colato a picco, la giovane è rimasta in acqua per poco meno di 10 minuti e quando è stata recuperata dai finanzieri era già esanime. Tutti i nuovi arrivati a Lampedusa sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove, al momento, ci sono 1.283 ospiti, fra cui 103 minori non accompagnati. Su disposizione della Prefettura di Agrigento, in mattinata 280 verranno imbarcati sul traghetto di linea Galaxy che in serata arriverà a Porto Empedocle. (ANSA)