21 Febbraio 2024
Cronaca

Teatro, debutta al Pirandello “Quasi Papa” tratto dal romanzo di Andrea Cirino (VIDEO)

In un’interessante matinée, il Teatro Pirandello ha accolto l’adattamento teatrale del romanzo “Quasi Papa” scritto da Andrea Cirino. La sala, animata dalla presenza di un pubblico giovane, è rimasta rapita dalla storia portata in scena.

Il romanzo, che abbraccia cento anni di storia e affronta temi potenti come la fede, la Shoah, gli intrighi nel Vaticano e i Conclavi, ha coinvolto gli spettatori con i nomi autentici dei Papi, da Papa Roncalli a Giovanni Paolo II. La rappresentazione ha anche toccato le corde della memoria con la menzione della prima visita di quest’ultimo ad Agrigento da Cardinale e la sosta nella chiesetta di Santa Gemma in via Imera, ora purtroppo trascurata.

Il romanzo ha saputo coniugare la trama densa con le tentazioni che il protagonista, Andrea, affronta durante il suo percorso verso il Pontificato, complicato dall’intrigante Matilde, amica del fratello, che lo corteggia a Trinità dei Monti.

L’adattamento teatrale, curato dalla talentuosa regista Valentina Ghetti, ha ricevuto l’apprezzamento del pubblico, accompagnato da elogi per il Teatro Pirandello e il suo Direttore Artistico, Francesco Bellomo. Gli interpreti della commedia, tra cui Roberto Iannone, Roberto Giustini, Marco Delle Fratte, Antonio Coppola, Luigi Di Mayo e Sofia Fici, hanno contribuito alla riuscita della rappresentazione.

Andrea Cirino, autore del romanzo, ha dichiarato la sua soddisfazione nel dedicarsi alla scrittura, senza rimpianti per aver lasciato la politica. L’esperienza al Teatro Pirandello, avvolta dagli applausi e dai complimenti del pubblico, ha confermato la validità di questa scelta. Al termine della replica abbiamo, in questo video, raccolto i commenti del pubblico e degli addetti ai lavori.