Caltabellotta e Castelvetrano sono Città dell’Olio

La Sicilia festeggia l’ingresso delle Città di Castelvetrano in provincia di Trapani e di Caltabellotta in provincia di Agrigento nell’Associazione nazionale Città dell’Olio. Salgono a 16 i Comuni siciliani soci della rete che raccoglie 389 enti pubblici impegnati nella promozione dell’olio extravergine di oliva e nella valorizzazione del patrimonio olivicolo italiano, con più di 25 anni di attività alle spalle.

“Ringrazio i Comuni siciliani che aderendo alla nostra associazione hanno dimostrato di credere in noi e di avere a cuore l’olivicoltura del loro territorio. In sinergia con le amministrazioni locali che ringrazio per l’impegno profuso, lavoriamo fianco a fianco per promuovere l’olio EVO ma anche il territorio e le sue bellezze. Faccio i miei complimenti al coordinatore regionale per il contributo fondamentale dato al raggiungimento di questo importante traguardo” ha dichiarato Michele Sonnessa, presidente delle Città dell’Olio.

“Le Città dell’Olio della Sicilia sono sempre più protagoniste nella rete dei territori olivetati italiani e sono sempre in prima linea nella valorizzazione dell’olivicoltura locale – ha dichiarato Sebastiano Gurrieri Coordinatore regionale delle Città dell’Olio siciliane – le nuove adesioni sono un segnale positivo e una conferma dei risultati ottenuti dal lavoro che stiamo portando avanti come coordinamento, attraverso l’organizzazione di eventi che danno lustro e visibilità alle nostre eccellenze. Insieme, possiamo costruire un piano di sviluppo turistico legato all’olio che dovrà coinvolgere tutti i Comuni soci”.

Foto dalla pagina facebook Le Vie dei Tesori