Cinema, standing ovation per il film-evento “Bocche Inutili” ad Agrigento

Una standing ovation da parte del numeroso pubblico accorso ieri sera al Cinema Ciak di Agrigento ha salutato la prima del film-evento “Bocche inutili” di Claudio Uberti, prodotto da Angelisa Castronovo ed Antonino Moscatt per Wellsee, e da Lucere Film in collaborazione con Rai Cinema. Presenti alla proiezione, insieme ai produttori, anche la protagonista del film l’attrice Margot Sikabonyi, Lavinia Cipriani e la piccola Greta Moscatt, i quali hanno interagito con il pubblico, affrontando e confrontandosi con i temi trattati dal film, ovvero la Shoah con uniche protagoniste le donne. Femmine private della loro umanità e identità e che, insieme e unite, si fanno forza e resistere alla fame e alle violenze ed ai soprusi che ricevono da parte delle SS che le deridono, maltrattano, violentano e compiono sperimenti medici sui loro corpi, martoriandoli fino a ucciderli.

Il film, che ha trattato storie vere, storie di donne che passarono per l’inferno dell’Olocausto, prese da testimonianze documentate, ha avuto anche un grande riscontro tra gli studenti del “Politi” di Agrigento ai quali è stata dedicata la proiezione di questa mattina. Anche loro hanno avuto la possibilità di confrontarsi con le attrici ed i produttori, affrontando i forti temi che sembrano incredibili, per quanto sono brutali, ma purtroppo veri. Nuova proiezione questa sera, sempre al Cinema Ciak di Agrigento, inizio ore 20:00, alla quale saranno presenti Margot Sikabonyi, Lavinia Cipriani e la piccola Greta Moscatt, insieme ai produttori. Posti prenotabili sul sito del Cinema Ciak o direttamente al botteghino.