Sicilia, Uil: ”A rischio 12 milioni di fondi Ue per Ato idrici, Musumeci ci convochi”

“Il rischio di perdere dodici milioni di fondi comunitari per le infrastrutture che riguardano la gestione delle risorse idriche è inaccettabile. E’ necessario risolvere subito i problemi e intervenire per garantire servizi essenziali ai cittadini e creare buona occupazione”. Lo dice Claudio Barone, segretario generale della Uil SICILIA, che risponde all’allarme lanciato dal ministero dell’Ambiente. “Chiediamo un confronto al presidente Musumeci e all’assessore Pierobon per affrontare insieme questa emergenza. La nostra Isola non può permettersi di perdere anche queste risorse”, conclude Barone. (AdnKronos)