Cinema, Calamonaci tra le location del film “Sbandati” di Maurizio Trapani

Il fascino della terra siciliana è stato spesso protagonista di film e documentari: un territorio talmente stimolante da richiamare più volte l’attenzione dei cineasti. Proprio in queste settimane è in preparazione un film che ambienterà la sua storia in diversi paesi dell’isola, fra i quali il comune di Calamonaci, grazie all’entusiasmo del sindaco Pino Spinelli, Caltabellotta, storico paese della Sicilia sud occidentale, teatro di storia e di storie. Il regista, Maurizio Trapani, è attivo in Toscana da molti anni ma con il profondo desiderio di veicolare la cultura e i colori di una terra antica come la Sicilia.
“Il film, prodotto dalla società molisana INCAS Produzioni – si legge in una nota – si svolgerà in diverse regioni italiane e la lavorazione è prevista per la prossima primavera. Tra gli attori coinvolti il riberese Raffaele Taddei che rivestirà un ruolo primario nel film; sugli altri si preferisce mantenere un certo riserbo, così come sulla trama. L’autore assicura che ‘sarà una storia coinvolgente, ambientata negli anni della Seconda Guerra Mondiale. Una sorta di road movie attraverso lo Stivale che si concluderà proprio nella sua amata Trinacria. In queste settimane, l’impegno principale sta nella gestione dei contatti per le location individuate e nel reperimento degli ultimi finanziamenti, che consentiranno di chiudere il budget del film: un lavoro impegnativo che può giungere all’obiettivo solo grazie al contributo appassionato e competente di imprenditori illuminati ed amministratori del territorio”.